MILANO DESIGN WEEK 2019

MMairo – Interior portrait
L’eleganza del marmo rilegge l’interno domestico

La terza collezione di MMairo si svela in occasione della Milano Design Week 2019,
dal 9 al 14 aprile: gli oggetti dell’era moderna sono vasi, luci, tavoli e complementi
d’arredo che hanno dimenticato il mito e l’eroicità per tornare a essere nostri

Milano, Marzo 2019

Luoghi di conversazione, ritratti di famiglia, interni domestici che così bene hanno raccontato il living dal dopoguerra a oggi: MMairo nel pensare la sua terza collezione ha voluto ispirarsi al più nobile degli interni abitativi, il salotto, luogo di incontro, di parola, di studio e collezione. Perfetta ispirazione per complementi d’arredo da affiancare ai mobili iconici che quasi letterariamente lo abitano: Ivan Colominas, Michele Chiossi e Karen Chekerdjian tornano a firmare pezzi vibranti, a loro si affiancano Bec Brittain, acclamata designer americana, e Niko Koronis, studi a Londra, Milano e Cardiff, il suo è un approccio classico per un design puro.

Per presentare la sua terza collezione, MMairo ha voluto creare una collaborazione con Square Garden Conservatories, storica azienda di progettazione e produzione di verande e serre made in Italy, per presentare negli spazi di via Madonnina un progetto ad hoc che sapesse far dialogare la forza del marmo con la trasparenza del vetro, omaggio alla natura e alle sue infinite manifestazioni. Quella di MMairo e Square Garden sarà una Design Week all’insegna del verde, della sostenibilità e della creatività: piccole serre conterranno i vasi MMairo. In mostra i nuovi progetti di Michele Chiossi, Guggenheim Cigarettes & Cigars, posaceneri eterni come la roccia marmorea, eleganti come un cerchio concentrico di fumo che si espande nell’aria, a fianco ai nuovi vasi di Ivan Colominas, capolavori moderni a sfidare il più celebre dei miti, quello di Pandora.

Non è solo per la ricorrenza di Euroluce che torna quest’anno a far risplendere il Salone del Mobile milanese, quella di MMairo per la luce è una passione vera che, come farebbe il più nobile dei registi, sa sfruttare al meglio nella continua dicotomia tra interni ed esterni: delicata e protetta è quella di Bruchi di Niko Koronis che ci riporta a pensare il marmo, a studiarlo, a capirne potenzialità e limiti, a superarli per trovare semplicità e nuove forme di illuminazione mentre Bec Brittain, seconda novità 2019 in casa MMairo, forte dell’esperienza come design director del marchio americano di illuminazione Lindsey Adelman Studio e del suo brand, ha creato Heron, scultura di luce dalla forma allungata leggermente angolare, come l’uccello a cui si ispira anche nel colore, bianco, cenerino e rosa.

Non può mancare un coffee table in perfetto stile Karen Chekerdjian che per Interior portrait ha ideato Inside Out, il valore del cambiamento in un semplice gesto, un tavolo definito nella sua funzione dall’elemento top: vaso, portacandela o canestra da frutta.

Infine, piccolo omaggio alla collezione Homage 2018, la versione in marmo bianco Michelangelo e marmo nero Marquinia e marmo Rosso Levanto di Pietro e Tacca firmati Matteo Cibic.

La composizione è determinata, il ritratto di un interno creato da MMairo è reale, nelle luci, nelle forme e nella materia così tangibile come il legame che una lunga relazione unisce i luoghi alle persone, noi agli ambienti che viviamo, ben lontani da pensare che sia un pericolo, è il più grande successo del design: mimetizzarsi negli oggetti a noi cari, in quelli di cui non riusciamo più a fare a meno.


MMairo nasce nel 2016 in Toscana, a Carrara, capitale internazionale del marmo, nell’imperturbabile abbraccio delle Alpi Apuane, dove segue l’estrazione e la trasformazione di questo puro dono di natura. Le Apuane sono patrimonio di bellezza e MMairo ne ha saputo cogliere le profonde radici sul territorio per creare
un rapporto diretto con i produttori ed artigiani locali, perché la competenza sulla materia è il primo passo verso la creazione artistica. L’azienda ha un corner milanese presso lo Spazio De Santis in Via Ariberto 1, dove riceve su appuntamento.


Opening 9 aprile 2019 – dalle ore 19
Via Madonnina, 12 Milano presso Square Garden Conservatories

Per maggiori informazioni:
Ufficio stampa MMAIRO : press@ileanaturrini.com

info@mmairo.com
www.mmairo.com
INSTAGRAM