Arthur Arbesser

Designer

Nato e cresciuto a Vienna, Arbesser viene sin da subito affascinato dalla cultura e dalla storia della città, il cui dinamismo architettonico ed il patrimonio delle arti applicate rimangono tutt’ora una grande fonte d’ispirazione per il designer austriaco.
Al Central Saint Martins College for Art and Design, sviluppa velocemente la sua estetica, supportato dalle nuove conoscenze della scena artistica londinese.
Subito dopo la laurea si sposta a Milano ed inizia a lavorare nel team di Giorgio Armani, dove resta per sette anni. Nel febbraio 2013, Arthur Arbesser lancia il suo omonimo brand.
Nel 2015, alla seconda edizione del prestigioso premio LVMH, rientra nella cerchia dei sette finalisti e, nel giugno dello stesso anno, partecipa come designer ospite, alla fiera PITTI Immagine a Firenze.
Oltre al suo omonimo marchio, Arbesser collabora con aziende quali Apple, Silhouette Eyewear, HEM e YOOX. La nuova sfida di progettare i costumi per il balletto di Capodanno 2018 di Vienna e per la Berlin State Opera, hanno dato un ulteriore impulso creativo al suo mondo.
Arbesser è oggi internazionalmente conosciuto come uno dei giovani designer più promettenti, stabilendo il suo stile personale e sofisticato, impreziosito da forti grafiche e da un’accurata scelta di tessuti, le sue silhouette irradiano fascino e una sensuale modernità.